Respirazione Yoga Pranayama

Caratteristiche, Trattamenti e Lezioni

scuola di riflessologia plantare

Cos’è la Respirazione Yoga Pranayama

Il termine Pranayama nasce dall’unione fra le due parole: prana (forza vitale) e ayama (espansione). Quindi, Pranayama è l’espansione della forza vitale attraverso il controllo del ritmo del respiro.

Durante gli esercizi di Respirazione Yoga Pranayama, il respiro viene regolato ed espanso attraverso 4 fasi:

  • Inspiro
  • Ritenzione del respiro a polmoni pieni (apnea piena)
  • Espiro
  • Ritenzione del respiro a polmoni vuoti (apnea vuota)

L’obiettivo della Respirazione Yoga Pranayama è la sospensione del respiro, che viene raggiunto attraverso il progressivo rallentamento del ritmo respiratorio.

Questo rallentamento è, per il nostro organismo, salutare: una respirazione accelerata comporta un battito del cuore accelerato, che può provocare stati di ipertensioni, asma, ansia, attacchi di panico, eczemi e molte altre sofferenze, spesso attribuite superficialmente allo stress.

La Respirazione Yoga Pranayama comprende 8 esercizi fondamentali il cui obiettivo è migliorare la salute fisica e rimuovere tutti i blocchi mentali alla base di molte sofferenze.

La Respirazione Yoga Pranayama offre un aiuto concreto per:

  • Colonna vertebrale: sciatalgie, artrosi, contratture e debolezza muscolare
  • Problemi respiratori: raffreddori, sinusiti, bronchiti e asma
  • Gola: stati infiammatori della gola
  • Metabolismo: esofagiti da riflusso, gastriti, disturbi intestinali, recupero della funzionalità epatica (colesterolo, trigliceridi) e obesità
  • Psiche: insonnia, ansia, paura, attacchi di panico e stanchezza cronica

A chi si rivolge la Respirazione Yoga Pranayama

A tutte le persone che intendono sperimentare la possibilità di stare meglio attraverso il nostro respiro, lo strumento più vitale che abbiamo a disposizione.

Avvertenze per la Respirazione Yoga Pranayama

I polmoni sono organi molto delicati e ogni uso scorretto può facilmente causare danni psicofisici. Per questo, per imparare gli esercizi di Pranayama, è necessaria la presenza di un insegnante qualificato ed esperto.

Lezioni di Respirazione Yoga Pranayama

Le lezioni sono o individuali o a piccoli gruppi e hanno la durata di 1 h.
La frequenza è libera, negli orari e giorni stabiliti nel calendario.

Quante lezioni?
Il numero varia da persona a persona. Indicativamente, 8 lezioni sono la base per apprendere gli esercizi.

Programma delle Lezioni di Respirazione Yoga Pranayama

RESPIRAZIONE YOGA PRANAYAMA 1

Prepararsi agli 8 esercizi di Respirazione Yoga Pranayama
Ascolto della respirazione naturale, respirazione toracica e addominale in diverse posture, sblocco del diaframma, sblocco della mandibola, mobilizzazione delle narici, posizioni per il rilassamento profondo, respirazione yoghica completa.

RESPIRAZIONE YOGA PRANAYAMA 2

Partecipare gli 8 esercizi fondamentali di Respirazione Yoga Pranayama
Bhastrika, Kapalabhati, Breath of fire, Bahye, Agnisar, Udjay, Anuloma-Viloma, Bhramri.

RESPIRAZIONE YOGA PRANAYAMA 3

Migliorare la pratica
Sviluppo della funzione respiratoria per poter praticare in modo naturale l’apnea (sospensione del respiro) e favorire il passaggio dalla concentrazione alla meditazione.